Archivio Edizioni-Premio MILLE MANI PER UN SORRISO IV edizione 2019

Archivio Edizioni

 

Premio Mille mani per un sorriso Edizione 2018

 

Tematica del concorso
L’accoglienza è una predisposizione dell’animo a cedere una parte di sé per donarlo agli altri. Questo gesto umano può prevedere un equivalente riscontro fra il dare e il ricevere, oppure, niente in cambio. La tematica della terza edizione del Concorso Premio Mille mani per un Sorriso 2018 ha per oggetto lo studio intorno al concetto di “ospitalità”. Essere ospitale è una pratica che offre l’occasione di incontro e confronto, utile per ritrovare se stessi e per esternare agli altri la propria storia, identità e diversità e, nello stesso tempo, fondamentale per comprendere la storia, la cultura e l’identità degli altri.

Titolo del Concorso
“Ospitalità, dare o ricevere”


Opere vincitrici 2018

Categoria Scuola Primaria


DSCN4711 
Primo classificato
A. A. - Scuola Primaria, classe V di Capaccio Capoluogo
IC Carducci Capaccio Capoluogo SA


DSCN4702
Secondo classificato
C. C. - Scuola Primaria, classe IV, di Vannulo
IC Carducci Capaccio Capoluogo SA



DSCN4707
Terzo classificato
Lavoro di gruppo: Scuola Primaria di Zuppino classe 5°
IC di Sicignano deli Alburni SA




Categoria scuola secondaria di 1°grado


DSCN4715
Primo classificato
A. D. - classe 3°B  - I.C. Roccadaspide SA



DSCN4705
Secondo classificato
A. A., C. B., N. C., B. C. - 2°A - I.C. Roccadaspide SA




DSCN4706
Terzo classificato
S. V. A. classe 1°C - IC Comprensivo Roccadaspide SA

 


 

Premio Mille mani per un sorriso - Edizione 2017

Tematica del Concorso   “La Condivisione”

Titolo ”Insieme per condividere“
 

La tematica proposta nel Bando del Concorso 2017 è intorno al concetto di “condivisione” ed il suo titolo è “Insieme per condividere”. condivisione del sapere, della conoscenza, delle informazioni, delle competenze tecniche e lavorative, delle esperienze nel campo del volontariato, rappresenta per una comunità un bene immateriale prezioso ed una grande opportunità di miglioramento e crescita sociale, culturale ed economica, e diventa un supporto fondamentale per innescare processi virtuosi di comunicazione tra le persone, gli amici, le famiglie, le comunità, le organizzazioni, le imprese e le istituzioni. Vacanza del sorriso è il frutto di una larga condivisione di obiettivi e soluzioni, da parte di centinaia di organizzazioni e migliaia di volontari, che ha permesso di produrre un significativo servizio socio assistenziale, altrimenti irrealizzabile. Grazie ai social network, negli ultimi anni, virtualmente parlando, il verbo condividere è tra quelli più utilizzati, ma, nella realtà, l’esercizio della condivisione è davvero così praticato e diffuso?Nella vita quotidiana, la condivisione rimane pur sempre di difficile applicazione, poiché la chiusura, l’indifferenza e la diffidenza, l’individualismo e l’egoismo, di molte persone, così come le debolezze psicologiche e le difficoltà ad interagire con gli altri, la mettono costantemente a dura prova, e, in molti casi, influendo e condizionando in negativo il comportamento e gli stili di vita di ciascuno e di tutta la società. Nel mondo, così come nella società più prossima a ciascuno di noi, ci sono ancora tante persone svantaggiate, discriminate, appartenenti in gran parte alle fasce sociali più deboli, bisognose di aiuto morale e materiale, di assistenza sociale e sanitaria più qualificata, bisognose di condividere opinioni e sentimenti, rapporti umani e relazioni, calore ed amicizia. Gli autori che si candideranno al concorso, nella libertà di esprimere la propria creatività, potranno impegnarsi a fornire una risposta al quesito, attraverso le elaborazioni delle loro opere, e potranno prendere spunto dalle eventuali personali esperienze di volontariato, oppure, potranno ispirarsi a iniziative sociali e culturali che hanno coinvolto le scuole o le associazioni del proprio paese, in altro modo, traendo spunti dall’esperienza, se vissuta, durante uno dei Campus del Sorriso, realizzati in varie località del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, per l’accoglienza dei bambini e ragazzi oncoematologici beneficiari della Vacanza del sorriso.

PREMIAZIONI VINCITORI 2017
Categoria Scuola Secondaria di Primo Grado

PRIMO CLASSIFICATO
ALLIEVE Cascio Maria Teresa, Manfredi Francesca, Madaio Sara
CLASSE III A – SCUOLA SECONDARIA 1°  ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELCIVITA E CONTRONE

http://www.premiomillemani.it/wp-content/uploads/2017/02/DSC_0704.jpg
​​​​​​​
Motivazione

Per aver rappresentato il sentimento della CONDIVISIONE attraverso simboli tradizionali e moderni, a significare l’ incontro fra mondi differenti, uniti da un unico e fondamentale obiettivo: comunicare. Mani colorate e tatuate con il linguaggio dei social uniscono le tessere di un puzzle su cui spicca la parola “INSIEME“, rivelando la forza delle relazioni tangibili e concrete, contro il buio e la centralità di una rete soltanto virtuale.

SECONDO CLASSIFICATO
ALLIEVA: Maria Grazia Carrato
CLASSE I A – SCUOLA SECONDARIA DI 1°
ISTITUTO COMPRENSIVO DI VALLO DELLA LUCANIA

http://www.premiomillemani.it/wp-content/uploads/2017/02/DSC_0713.jpg

Motivazione

Per l’allegria dei colori e l’armonia di un messaggio di pace che invita alla CONDIVISIONE materiale e spirituale insieme. La rappresentazione più antica e tradizionale del pane spezzato si completa con la gioia di una danza fra musica e arte, natura e cultura.

TERZO CLASSIFICATO
CLASSE 2 – SCUOLA PRIMARIA 1°
ISTITUTO COMPRENSIVO A. LETTIERI DI ROFRANO

http://www.premiomillemani.it/wp-content/uploads/2017/02/DSC_0781.jpg

Motivazioni

Per aver realizzato un evidente lavoro di squadra, nella viva CONDIVISIONE di un progetto comune, originale e creativo. Ogni lettera della composizione, rivelando idee e caratteristiche emotive dei diversi partecipanti, veicola il messaggio che la condivisione di gruppo è compimento e arricchimento delle potenzialità dei singoli.
 

Categoria Scuola Secondaria di Primo Grado

PRIMO CLASSIFICATO
Allieva: Auricchio Miriam
CLASSE II – SCUOLA PRIMARIA
ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPACCIO CAPOLUOGO

http://www.premiomillemani.it/wp-content/uploads/2017/02/DSC_0715.jpg

Motivazione

Per l’immediatezza espressiva con cui è veicolato il senso della CONDIVISIONE e la vivacità di colori che danno gioia e freschezza all’ esecuzione. Una piccola comunità festosa è allietata dal semplice gesto di raccogliere insieme le ciliegie di un grande albero, simbolo di generosità e bellezza del creato.
 

SECONDO CLASSIFICATO
ALLA CLASSE IV – SCUOLA PRIMARIA
ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELCIVITA E CONTRONE

http://www.premiomillemani.it/wp-content/uploads/2017/02/DSC_0711.jpg

Motivazione

Per l’intensità del messaggio con cui si afferma la CONDIVISIONE come forza che valorizza e sublima ogni aspetto della vita. L’albero, in un’esplosione di colori vivi e definiti, sprigiona l’energia che si diffonde tutt’intorno fra campi, monti e cielo.

TERZO CLASSIFICATO
ALLA CLASSE V – SCUOLA PRIMARIA
ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELCIVITA E CONTRONE

http://www.premiomillemani.it/wp-content/uploads/2017/02/DSC_0712.jpg

Motivazioni

Per l’armonia e la leggerezza comunicativa con cui viene rappresentata la CONDIVISIONE come valore necessario al benessere sulla Terra. Un grande sole, impresso sull’arcobaleno di pace, illumina e riscalda scene di vita quotidiana, ispirate a semplici gesti di apertura e disponibilità.

 

RINGRAZIAMENTI

PORGIAMO UN SENTITO RINGRAZIAMENTO ai Dirigenti Scolastici, ai docenti ed ai numerosi alunni, degli Istituti Scolastici, del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che hanno partecipato al Concorso Premio Mile Mani per Un Sorriso, seconda edizione 2017/2018, per aver condiviso le finalità culturali, artistiche, sociali e solidali, del Premio. Con la vostra preziosa collaborazione e importante sostegno, stiamo divulgando fra i giovani la manifestazione socio sanitaria e solidale “La Vacanza del Sorriso “, con l’intento di coinvolgere sempre più persone nella realizzazione dell’evento. Ogni anno, riusciamo ad ospitare nel nostro comprensorio, circa 200 bambini oncoematologici e rispettive famiglie, provenienti da tutt’Italia, per una vacanza gratuita, tranqulilla e ricreativa.
Lo staff dell’Associazione Cilento Verde Blu e della Vacanza del Sorriso, ringrazia:

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Sapri
Istituto Comprensivo Santa Croce di Sapri
Istituto Comprensivo Giovanni Falcone di Sassano
Istituto Comprensivo Capaccio Capoluogo
Istituto Comprensivo Lettieri di Rofrano
Istituto Comprensivo Parmenide di Ascea
Istituto Comprensivo Petina
Istituto Comprensivo Castelcivita e Controne
Istituto Comprensivo Sicignano degli Alburni
Istituto Comprensivo di Camerota
Istituto Scolastico Pinto di Vallo della Lucania
Istituto Comprensivo Pietro Visconti di Cicerale
Istituto Comprensivo di Pisciotta

 


 

PREMIO MILLE MANI PER UN SORRISO
PRIMA EDIZIONE

2016

Concorso per scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado

Tematica “La Solidarietà”

Verbale Giuria del Premio

La Commissione di valutazione del Concorso “1000 mani per un sorriso, composta dal pittore Mario Romano, in qualità di presidente della Giuria, dalle pittrici Maria Rosaria Verrone e Assunta Giordano, dalla psicologa Silvana Stifano, dalla coordinatrice Lucia Ruocco e dal Presidente Giuseppe Damiani, in qualità di coordinatore della Vacanza del sorriso, nella fase finale svolta il 2 gennaio 2016 presso l’Aula Magna dell’Istituto Cenni-Marconi di Vallo della Lucania, dopo aver analizzato 92 disegni presentati dagli alunni degli Istituti Comprensivi Dante Alighieri e Santa Croce di Sapri, dall’Istituto Comprensivo Parmenide di Ascea e dall’Istituto scolastico Aldo Moro di Vallo della Lucania, dopo aver selezionato gli elaborati più significativi, ha individuato le seguenti tre opere vincitrici.

Vincitori 2016

PRIMO CLASSIFICATO  Categoria disegno
(Disegno n. 9) di G. L.  Istituto Comprensivo Santa Croce di Sapri – Scuola primaria 4-A

1_classificato__concorso_1000_mani_x_un_sorriso_2016_parte_interna    1_classificato_concorso_1000_mani_x_un_sorriso_2016_parte_esterna
 

Motivazione
Una composizione artistica creativa realizzata con una armoniosa vivacità di colori ed essenziali elementi descrittivi. Il disegno, centrando il tema del concorso ed in linea con lo spirito della Vacanza del Sorriso, trasmette ed augura un messaggio di speranza semplice e positivo: condividendo, collaborando, oltre ogni differenza, “tutti insieme si può volare.

 

SECONDO CLASSIFICATO  Categoria disegno
(Disegno n. 29) di A. K.  Istituto Comprensivo Santa Croce di Sapri – Scuola primaria 4-A

2_classificato_concorso_1000_mani_per_un_sorriso_2016

Motivazione
Il paesaggio naturale, attraverso i colori e le forme, si integra con l’area verde attrezzata definita dal piccolo autore “il parco giochi della solidarietà”, dove si condivide lo svago ed il divertimento. La felicità del gioco espressa dai bambini li rende tutti speciali, tutti normali.

TERZO CLASSIFICATO
(Disegno n. 69) di S. M.  Istituto scolastico Aldo Moro Vallo della Lucania – Scuola primaria 4-C

3_classificato_Concorso_1000_mani_x_un_sorriso_2016

Motivazione
L’autrice considera la Vacanza del sorriso come un luogo di terra e di mare, sotto un arcobaleno di colori, presupponendo i suoi effetti benefici per i piccoli pazienti che stanno sopraggiungendo.  Il messaggio del piccolo cilentano alla bambina ospite esprime la speranza e l’auspicio verso la guarigione, facendosi portavoce, involontariamente e genuinamente, di tutti i cilentani, i valdianesi e gli alburnesi.

 

RINGRAZIAMENTI 
Formuliamo un doveroso grazie all’Istituto Cenni-Marconi per averci messo a disposizione l’Aula Magna. Porgiamo un caloroso ringraziamento per la collaborazione, la disponibilità e l’impegno profuso, ai gentilissimi componenti della Giuria, nonché, agli artisti Mario Romano, Maria Rosaria Verrone e Assunta Giordano, alla psicologa Silvana Stifano, alla coordinatrice Lucia Ruocco ed al Presidente Giuseppe Damiani. Un affettuoso ringraziamento lo porgiamo ad Antonino Nese per la preziosa e determinante collaborazione nelle procedure organizzative della fase finale del concorso. Porgiamo un doveroso grazie agli Istituti Comprensivi Santa Crocee Dante Alighieri di Sapri, all’Istituto Comprensivo Parmenide di Ascea, all’Istituto Scolastico Aldo Moro di Vallo della Lucania, ed a tutti i docenti che hanno coinvolto i loro alunni nel concorso. Un grazie affettuoso ad Antonino Nese per la preziosa collaborazione nelle procedure organizzative del concorso.